Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Da Bergen a Bergen

leave a comment »

Breve riassunto della parte ciclistica del viaggio, lungo la parte occidentale del tratto norvegese del percorso ciclistico del mare del nord.
La base di partenza é abbastanza obbligata, in quanto Bergen oltre ad essere il capolinea del percorso é anche una magnifica città da visitare ed é ben collegata con il resto del mondo. Nel nostro caso, si é rivelato utile il negozio dove abbiamo noleggiato delle ottime biciclette, robuste e comode con portapacchi adeguati alle nostre borse.
Uscire in bicicletta da Bergen non é facilissimo, le indicazioni sono scarse e contraddittorie, ed il paesaggio della periferia non é precisamente il motivo che spinge uno a venire in Norvegia. Ulteriore fastidio, ad una decina di chilometri dalla partenza si affronta la salita peggiore di tutto il percorso, arrivando a valicare una collina di 250 metri con una pendenza esagerata, ed in mezzo ad un traffico fastidioso.
Fortunatamente si arriva al termine della tappa, al paesino costiero di Os, ed in particolare all’albergo di lusso che ci siamo concessi, il Solstrand, con
piscina, sauna e vista sul fiordo, quanto basta per dimenticare le fatiche del giorno.

IMG_0652.JPG

La tappa successiva inizia con il primo passaggio in traghetto; i traghetti sono o erano una parte essenziale della rete stradale norvegese, ricordo che nel mio primo viaggio negli anni ottanta del secolo scorso ne avevo usati a decine, e quasi sempre gratuitamente, proprio come era gratis l’uso della strada. Oggi invece i norvegesi hanno preso gusto nello scavare tunnel sempre più lunghi ed arditi, sotto il mare tra un’isola e l’altra, e così i traghetti vanno scomparendo, restano solo i tratti di mare più lunghi e di conseguenza restano le navi più grandi, meno tipiche e più costose.
Altra conseguenza che ci colpirà nei giorni successivi, le biciclette non possono usare i tunnel sottomarini, e devono trovare strade alternative.

Superato il braccio di mare tra Haljem e Sandvikavåg, pedaliamo sull’isola di Stord, che é decisamente collinosa e ci regala parecchi saliscendi. Fortunatamente il tempo é buono e seguendo la strada secondaria lungo la costa ovest arriviamo senza intoppi a Leirvik.

IMG_0643.JPG

Le prossime tappe, tempo permettendo, nei prossimi post.

Written by erling

12 agosto 2014 a 21:11

Pubblicato su bicicletta, Norvegia, viaggi

Tagged with , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: