Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Tvedestrand – Arendal

leave a comment »

Oggi si pedala un po’ di più, ma sempre entro i nostri bassi limiti che ci suggeriscono di arrivare a destinazione nel pomeriggio, anche per lasciare alla metà giovane della famiglia tempo e modo di sfogarsi e di giocare a puntino.

Ci sentiamo comunque bene in forma, ed affrontiamo i saliscendi con un andamento più agevole rispetto a quello dei primi giorni; passiamo innumerevoli porticcioli pieni di barche e barchette e di gente che le muove di qua e di là, con ogni evidenza usandole per gite verso le isolette dell’arcipelago.

Gli ultimi chilometri prima di Arendal sono su pista ciclabile, ma non é un bel lungomare come avevamo sperato, bensì una corsia al lato di una trafficata strada, cosicché siamo ben contenti quando lasciamo la compagnia delle auto per svoltare nel centro pedonale, dove ci attende un hotel a misura di bambino (Thon hotel, per chi passasse di qui con dei piccoli). Non abbiamo nemmeno terminato di scaricare le borse dalle biciclette, che il nostro Marco è già ai comandi della Wii nella sala giochi.

Esploriamo Arendal a piedi e poi tutti a nanna presto.

Advertisements

Written by erling

31 luglio 2011 a 17:42

Pubblicato su bicicletta, Norvegia, viaggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: