Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Spiegazione abbastanza convincente

leave a comment »

Quella di apple (qui) riguardo al caso dei geodati salvati dall’iphone in modo eccessivo e poco pertinente.

Mi ero sempre chiesto come faceva un telefonino ad essere così rapido e preciso ad acquisire la posizione, molto più rapido di un gps vero e proprio, e sospettavo che la triangolazione con le torri telefoniche avesse un ruolo, ma non pensavo proprio che ci fosse dietro un apparato tanto complesso.

L’acquisizione e l’invio dei dati sulla posizione ha quindi un senso ed un’utilità, che si apprezza una volta chiariti i dettagli tecnici; evidentemente però l’applicazione pratica di questa idea non è stata perfetta.

Resta quindi la sensazione di un approccio un po’ leggero alla questione della riservatezza dei dati degli utenti, a dimostrazione che in questo campo nemmeno i migliori sono immuni da errori.

Abbiamo ormai in tasca delle macchinette che definire magiche non è solo un’esagerazione pubblicitaria, e la gestione delle loro enormi potenzialità richiede molta ma molta intelligenza, non solo ingegneristica ma anche psicologica, ed educativa per spiegare agli utenti certi meccanismi tecnici che possono essere facilmente equivocati.

Tutto bene quindi per ora, ma i pericoli per la vita digitale non finiscono mai, adesso devo solo cambiare la password di wordpress

Annunci

Written by erling

28 aprile 2011 a 20:57

Pubblicato su gps, iphone, Mac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: