Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

L’ipad come strumento per il fotografo

leave a comment »

Non parlo ovviamente del nuovo ipad, la fotocamera che possiede non si usa per fare fotografie ma solo per guardarsi mentre si parla con gli amici via facetime. Del resto l’ipad non ha proprio le dimensioni e la forma di una macchina fotografica, e mi sembra assurdo fare polemiche se la fotocamera non è all’altezza di una nikon.

Parlo invece della versione uno, che ha una buona dotazione di memoria ed uno schermo abbastanza grande per osservare le foto appena scattate, e scaricate con l’apposito comodissimo adattatore.

La situazione è proprio quella che immaginavo quando ho deciso che forse un ipad poteva essermi utile: viaggio breve, in zona civilizzata dotata forse di collegamento wifi e sicuramente di prese di corrente; avevo due esigenze che ho scoperto essere in contrasto, ovvero fornire ai bimbi qualche cartone animato da guardare nei momenti di relax, e appunto disporre di un mezzo per guardare le foto appena scattate.

Alla seconda importazione il bel giocattolino mi avvisa che non c’è spazio per importare tutte le immagini, al che penso di risolvere il problema cancellando un film, liberando così cinque-seicento mega, più che sufficienti per ospitare una giornata di scatti.

Sorpresa, le cose importate tramite itunes non si possono cancellare dall’ipad! O almeno io non sono riuscito a trovare il modo. A differenza delle applicazioni, che si possono eliminare senza problemi, musica, film e foto caricate sull’ipad tramite itunes non si possono più togliere, ma occorre sincronizzare nuovamente con il computer. Pazzesco!

Questa triste circostanza riduce di molto l’utilità dell’ipad, anche se è vero che sapendolo prima si può lasciare uno spazio libero prima della partenza, ed eventualmente è sempre possibile cancellare qualcosa delle foto importate, ma chiaramente si tratta di una soluzione di ripiego, ed oltretutto fastidiosa, pensando a quanto sarebbe semplice consentire la gestione locale anche dei file importati da itunes.

Resto poi in attesa di un programma serio per gestire le foto su ipad, ci vorrebbe una versione di lightroom per fare un trattamento preliminare sul campo, e poi esportare sul mac il prodotto semilavorato al ritorno a casa. Ma per ora sono solo fantasie, e mi tocca scegliere tra il vedere le mie foto o i cartoni dei bambini; a volte è duro essere genitori…

Written by erling

13 marzo 2011 a 22:54

Pubblicato su foto, ipad

Tagged with

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: