Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Il disturbatore

leave a comment »

Non si è capito bene quel che è successo, un passeggero con la voce irata non gradiva la disposizione del bagaglio a mano, qualche fila dietro.
Attesa, poi fanno capolino al portello due addetti dell’aeroporto e due poliziotti, discutono con la hostess, poi chiamano il disturbatore – almeno immagino che fosse lui – discutono anche con lui. A vederlo non sembra nemmeno un pazzo furioso, parla e spiega il suo punto di vista.
Si aspetta ancora, finchè il passeggero, con moglie e figlio, scende. Si chiude il portello ma non si parte, il comandante spiega di dover attendere il tempo autorizzato dal centro di controllo, tra un’ora e venti!
siamo qui ed aspettiamo. I lunghi viaggi producono spesso poco movimento, ma molto stress.

Annunci

Written by erling

23 luglio 2010 a 14:57

Pubblicato su viaggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: