Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

A Rodi e ritorno

leave a comment »

C’é qualcosa di inebriante nel potere che ha l’uomo moderno di spostarsi di migliaia di chilometri in poche ore, piombando come nel nostro caso in un’isola remota, ricca di storia oltre ogni dire, a cui ci accostiamo del tutto impreparati.

Ma la buona volontà ce la mettiamo, ed in una settimana copriamo settecento chilometri con la piccola auto noleggiata, non solo a vedere spiagge ma anche le antiche vestigia, sperando che qualcosa di tale rapido passaggio resti anche ai nostri pazienti bimbi, attirati a vedere il campo d’azione di Indiana Jones.

Sole, mare, uno spizzico di storia e cultura, le solite decine di foto da aggiustare una volta rientrati, e ogni estate diventa più facile viaggiare, grazie agli anni che passano implacabili e trasformano gli infanti in ragazzini, i genitori inesperti in sagge guide turistiche familiari, e le civiltà mediterranee in colonne smozzicate.

Annunci

Written by erling

2 luglio 2010 a 21:46

Pubblicato su viaggi

Tagged with ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: