Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Un mese di Mobile Me

leave a comment »

Dopo un mese dall’inizio dell’abbonamento (di prova) a Mobile Me, qualche impressione.

Dopo i problemi dei primi giorni, che peraltro non ho patito più di tanto essendo in vacanza e quindi con poche occasioni di usare il servizio, il sistema pare funzionare a dovere.

Lati positivi:

  • La bellissima interfaccia web che rende immediatamente a proprio agio essendo praticamente identica ai programmi di posta e del calendario che si usano in Mac Os.

  • La sincronizzazione immediata e senza errori tra il web ed i computer registrati, nel mio caso l’iMac di casa, il portatile MacPro ed il Mac Mini della casa di vacanza, oltre all’ipod touch. Per il vero un errore è capitato, e proprio ieri mi sono trovato sull’iMac con una versione del calendario precedente al viaggio in Svezia, mancante quindi delle note prese là, mentre sul web tutto era aggiornato; nemmeno una sincronizzazione forzata ha rimesso le cose a posto, ed ho dovuto usare il calendario salvato dal portatile per aggiornare.

  • Il disco sul web, con venti giga utili per salvare e recuperare rapidamente file da ogni computer connesso a internet.

  • La galleria di foto, con effetti estetici notevoli e la possibilità di fare accedere tutti, qualcuno o nessuno, oltre a poter scegliere se consentire il download delle foto.

I lati negativi sono a mio parere questi:

  • La bellissima interfaccia web ha un prezzo in termini di “peso” della pagina, e quindi se la velocità internet non è adeguata è praticamente impossibile accedere al sito – lo dico per esperienza diretta avendo provato con il collegamento GPRS da cellulare. Anche quando internet è adeguato, la velocità è pur sempre inferiore ad esempio a gmail.

  • La pubblicazione tramite iweb permette in teoria di indirizzare le pagine ad un nome di dominio proprio. Peccato solo che quando si tenta di inserire un dominio di tipo .eu, il sistema lo rifiuti asserendo che non è un top level domain.

  • Parlando di domini, avere un indirizzo email che termina con me.com può gravemente compromettere la reputazione di qualunque persona, quindi non oso impiegarlo come indirizzo “serio”.

  • Terminata l’estate le mie esigenze di sincronizzazione praticamente si annullano, quindi dovrò valutare in seguito la convenienza di acquistare l’abbonamento annuale.

Insomma un giudizio ancora in fieri, ma intanto il nuovo servizio lo uso quotidianamente e senza problemi. Probabilmente tra un paio di mesi non ne potrò fare a meno, ed è su questo che contano gli “spacciatori” che offrono abbonamenti di prova gratuiti.

Annunci

Written by erling

17 agosto 2008 a 18:14

Pubblicato su Mac, Siti

Tagged with

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: