Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Davanti all’oracolo

leave a comment »

Mi è capitato l’altro giorno di passare qualche minuto a cercare la combinazione di parole adatta ad ottenere dal Motore di ricerca il risultato che volevo, e di trovare alla fine qualcosa di utile semplicemente inserendo un termine che era il contrario di quello che volevo.

Stare per un po’ a fissare la pagina quasi completamente bianca di google (peccato che abbiano inserito in alto quel piccolo menù, sarà utile ma rovina il minimalismo della pagina), sapendo che da qualche parte, dietro quel piccolo campo di testo, c’è in effetti la conoscenza del mondo, e che potrebbe essere mia se solo sapessi la formula giusta per chiederla, beh, mi ha fatto pensare per forza a qualche oracolo antico, di quelli che davano risposte ambigue e richiedevano rituali complessi.

Oggi almeno l’oracolo è accessibile in modo diretto e senza sacerdoti intermediari, tuttavia occorrono ancora le formule giuste per scoprirne i segreti, e soprattutto occorre, oggi come allora, discernimento nell’interpretarne le risposte.

Advertisements

Written by erling

2 maggio 2008 a 12:57

Pubblicato su google, vaghezza

Tagged with ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: