Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Una password per ghermirli

leave a comment »

Ottantuno siti con altrettanti nomi utente e password di accesso, tre carte di credito, un’identità con indirizzo fisico e dati anagrafici, sei note sicure con dati importanti.

Questo è ad oggi il contenuto del mio “portachiavi” gestito da 1password, un bellissimo programma che dà un’interfaccia intuitiva e facilmente gestibile al portachiavi di mac OS, oltre ad integrarsi perfettamente con i browser.

Ora mi basta ricordare una sola password, quella per aprire appunto lo scrigno digitale che contiene le altre, ed ogni sito può avere una combinazione diversa ed impossibile da ricordare e soprattutto indovinare, creata dal programma in modo casuale.

Se non ho a portata il mio mac, posso collegarmi da qualunque computer al sito my.1password.com dove sono sincronizzati e criptati i dati, oppure mi basta usare il piccolo ipod touch dove nei preferiti di Safari sono registrate le password, ovviamente anche qui in maniera criptata.

Ci ho fatto caso oggi che con l’ultimo aggiornamento mi hanno chiesto di acquistare una nuova licenza (35 dollari, al cambio attuale non una grande cifra), ma si tratta in effetti di una di quelle applicazioni ormai irrinunciabili che prevedo sarà ospitata di serie nella prossima versione del sistema operativo.

Advertisements

Written by erling

29 aprile 2008 a 21:02

Pubblicato su Mac, software

Tagged with

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: