Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Prime impressioni di Leopard

with one comment

Non ho resistito molto alla potenza del marketing, ed il primo giorno di disponibilità mi ha visto acquistare il nuovo sistema operativo di apple.

L’acquisto:
Qui a Trento, per quanto ne so, esiste solo un negozio di “largo consumo” che gestisce la merce apple, e precisamente il rivenditore locale della catena essedi; presentandomi verso le sette, dopo un pomeriggio impegnato in svariate altre incombenze, avevo solo un vaghissimo timore di incontrare una coda di clienti in attesa dell’evento, ed una aspettativa più fondata di sentirmi rispondere che il felino non era ancora arrivato, oppure che entrambe le copie erano già state vendute.
Entrando nel negozio ero il terzo cliente, il primo era un giovane barbuto che si era accaparrato l’unico imac, il secondo un signore di mezza età che stava guardando dei dischi esterni (“ecco, vuole sfruttare subito time machine” mi sono detto).
Arrivato il mio turno, ho chiesto “avete Leopard?”, al che il commesso ha risposto “prego?” ed ho temuto il peggio, ma poi le previsioni si sono rivelate infondate ed in breve tempo sono uscito con una copia intonsa di un dvd dalla grafica spaziale.

L’installazione:
Dopo aver salvato per bene tutto il salvabile sul disco, ho inserito il dvd ed ho lasciato fare a lui; per prima cosa un controllo del dvd stesso, in modo da evitare disastri perchè un byte non è stato scritto bene sul supporto ottico, poi l’installazione con poche domande e con una semplice barra che mostra l’avanzamento. Durante l’installazione sono riuscito a gestire la preparazione del sonno dei bimbi, e nel giro di un’oretta la macchina è ripartita.

L’uso:
sono rientrato nel sistema ed ho trovato tutto come l’avevo lasciato, una versione fa; le novità ho dovuto quindi cercarle, perchè in apparenza tutto è come prima;

  • il dock tridimensionale: simpatico e di effetto, ma penso che nel giro di un paio di giorni ci si abituerà; utile la cartellina download che mostra l’ultimo oggetto scaricato, razionalizza senz’altro le operazioni
  • Time machine: sto salvando adesso tutto il disco, ovviamente la prima volta è la più pesante; la grafica è spaziale e molto intuitiva
  • il finder rinnovato: molto bene la barra laterale tipo itunes, facilita le ricerche, il coverflow dei file è di effetto, ma l’anteprima volante funziona solo per alcuni tipi di file, quindi non so quale ne sarà l’utilizzo pratico
  • spaces: serve secondo me relativamente con un monitor da 24″, comunque è divertente
  • mail: interessanti le note che diventano posta, forse potrei anche pensare di usarlo qualche volta
  • le altre 295 novità le scoprirò un po’ alla volta…

Fastidi e bachi
Si sono piantate per due volte le preferenze di sistema, ed una volta quicksilver.

Insomma, dopo un paio di ore non si può avere più di una rapida impressione, che in complesso è positiva e si sostanzia nella definizione di “evoluzione, non rivoluzione”; l’aspetto che più mi ha indotto all’acquisto, ovvero la macchina del tempo per i salvataggi, dovrà essere testata a dovere.

Tags:

Annunci

Written by erling

26 ottobre 2007 a 22:34

Pubblicato su Mac, software

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Vorrei commentare che ho comprato Leopard in preordine, e sono quindi due giorni che lo sto usando. Sono profondamente deluso dagli innumerevoli malfunzionamenti. Una delle cose peggiori è l’utilizzo dll’airport disk, che appena il computer va in pausa, non viene più riconosciuto. Non solo si connette come ospite (connessione disattivata dalla base), ma quando si seleziona “connetti come” non permette di cambiare la connessione, segnalando l’assenza del disco. Questo, unitamente al fatto che Time Machine non si può usare su Airport Disk, mi ha fatto non poco seccare.
    Il funzionamento di frontrow è tragico, non solo non riesce a riprodurre dal disco di rete (va in crash subito), ma non usa gli stessi codec di quicktime, quindi alcuni video con quicktime funzionano e con frontrow no.
    Ieri sera mi si sono piantate quattro applicazioni, e non si muoveva più nulla. L’ho lasciato così e stamattina era uguale, ma non ho potuto neanche riavviarlo, ho dovuto spegnerlo.
    Dal dock mi è sparita l’cona della mail stamattina…che meraviglia.
    Ce ne sono stati una quantità innumerevole di problemi, vorrei sapere cosa succede alla apple. Ero un grosso fan, ma mi stanno girando (come fan ha senso :-) )
    Qualcuno mi può consigliare dove esternare questi problemi?

    andrea

    28 ottobre 2007 at 12:28


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: