Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Archive for settembre 2007

Dare i numeri

with 2 comments

Non è proprio la stessa cosa, un numero binario ed uno decimale, ma sembra che excel 2007 li confonda, almeno in pochi sfortunati casi.

Non potersi fidare del calcolo matematico automatizzato è devastante per certi ambienti e certe applicazioni: nel mio piccolo ho già avuto a che fare con fastidiosi bachi del programma di calcolo del monopolista, che mi hanno costretto a ridistribuire tabelle che sembravano perfette, ma che per qualche motivo su altri computer non funzionavano a dovere.

Siamo troppo schiavi delle macchine o sono le macchine ancora meno perfette di come le immaginiamo? Comunque sia, un baco di calcolo mi sembra estremamente pericoloso, quasi un attentato alla matematica, e molto meno tollerabile di un quotidiano baco nel programma di posta, per dire.

Written by erling

28 settembre 2007 at 22:16

Pubblicato su matematica, software

A tre quarti dell’anno, a tre quarti dell’opera

leave a comment »

Siamo quasi alla fine di settembre, inizio d’autunno, e ne approfitto per fare il punto sulla mia attività di fotografia giornaliera, che ho iniziato esattamente il 22 dicembre 2006, inizio dell’inverno.
Dopo duecentosettantasei foto posso azzardare qualche bilancio, e riassumere il senso dell’opera in poche parole: non è sempre facile, non si ha sempre un buon risultato (magari!), ma è spesso divertente ed aiuta a pensare ed agire velocemente.
é chiaro, ma lo sapevo anche prima, che ci vorrebbe una faccia tosta maggiore della mia per scattare in faccia alla gente in molte situazioni, io non ci riesco e ripiego molto spesso su composizioni statiche che soddisfano il mio senso della composizione geometrica e del contrasto, ma nella ripetizione giornaliera rischiano di diventare noiose. C’è anche da considerare che per la gran parte delle giornate le occasioni per fotografare sono unicamente quelle che si presentano lungo la strada da e per il lavoro, ovvero poco più di due chilometri in bicicletta tra andata e ritorno.
Qui c’è la mappa di flickr con le foto di “unalgiorno”, il tag con cui etichetto le foto del giorno, ed ovviamente il centro di gravità è ben definito.
Ho imparato qualcosa? forse a tenere sempre gli occhi aperti ed a tenere sempre la compatta alla mano, e a tentare nuove idee su strade vecchie.

La foto di oggi:
20070925

Written by erling

25 settembre 2007 at 21:55

Pubblicato su foto

Il miglior programma Microsoft

leave a comment »

Non so se la qualità dei programmi di una casa qualsiasi (perché no, anche del monopolista) si distribuisca secondo la classica gaussiana, ma in assenza di prove contrarie bisogna supporre di sì; pertanto non mi stupisce che almeno uno dei tanti orridi prodotti sia ottimo ed insuperabile. Parlo del simulatore di volo, che ad intervalli regolari mi cattura e mi fa passare ore ed ore nel simulmondo.
Approfittando di un pc all’estrema potenza, ovvero il nuovo imac, ho acquistato la nuova versione – chiamata X, come il sistema operativo mac – del venerabile simulatore ed ho iniziato ad aggirarmi nelle lande virtuali.
Il programma è sempre ottimo, ad ogni aggiornamento temo sempre che qualcosa si rovini ma anche questa volta così non è stato: sono state aggiunte le missioni (di cui nessuno sentiva la mancanza) ma il “mondo nella scatola” è sempre bello, enorme e coinvolgente. Non mi importa molto della fedeltà dei modelli di volo o del fotorealismo dei pannelli degli strumenti, preferisco di gran lunga che l’ambiente al di fuori dell’abitacolo sia il più “vero” possibile, e con questi parametri di valutazione flight simulator è di gran lunga preferibile ad xplane.
Insomma, sono ricaduto nel vizio dell’esplorazione da poltrona, ed ammiro il mondo dall’alto del mio fedele beech baron; può darsi anche che finalmente riesca a finire la mia via della seta.

Written by erling

21 settembre 2007 at 16:19

Pubblicato su simulazioni, software

C’è freschezza nei numeri

leave a comment »

Ho aperto per curiosità il nuovo programma di calcolo apple, chiamato con poca fantasia “numbers”. Come nei migliori software, la novità e freschezza delle caratteristiche mi hanno colpito, e non è poca cosa introdurre novità in un foglio di calcolo che da tempo immemorabile segue lo standard di excel costituito da una sterminata tabella di righe e colonne, divise da sottili tratti di penna tanto per rimarcare il concetto della quadratezza.

La soluzione apple è, come sempre, diversa, semplice ed efficace; perchè riempire tutto lo spazio disponibile di caselle quando in realtà ne servono molte meno? Il foglio che si ha davanti è bianco, e si può riempire con aree di testo, immagini, forme, e persino “tabelle” di calcolo, ovvero porzioni di foglio ridimensionabili a piacere che contengono le caselle dove effettuare i calcoli. Da provare per credere, efficacissimo e di grande effetto.

Ovviamente un programma così bello e controcorrente non ha nessuna possibilità di affermarsi in un mondo dominato da excel. Però è consolante sapere che esiste, ed usarlo un po’ per giocare la sera, dopo aver penato per tutto il giorno con i fogli grigi e quadrati del monopolista.

Written by erling

12 settembre 2007 at 22:52

Pubblicato su software

Traslocare, da mac a mac

leave a comment »

Come sempre il tempo è poco, qualche ora rubata al sonno serale, ma un po’ alla volta prendo confidenza con il nuovo, fiammante iMac.
Ho preferito non usare l’eccellente importazione assistita per trasferire dati e programmi dal vecchio mac mini, per ripartire con una base fresca non intaccata dalle decine di programmi installati e tolti; inoltre, passando dal vecchio sistema powerpc al nuovo sistema intel, non volevo correre il rischio di trasferire qualcosa di poco compatibile.
I dati, fortunatamente, sono passati tutti senza affanno, le foto in primis ed anche la musica che non era poca. Qui è capitata una cosa strana, con alcuni brani musicali copiati correttamente sul disco, ma importati in itunes in modo errato, ovvero con un riferimento a file di immagini jpg dal nome del brano stesso ma dall’estensione appunto jpg.
A parte questo minore inconveniente, è tutto a posto, ed un po’ alla volta procedo all’esplorazione della nuova ilife: iphoto mi piace molto con la nuova idea degli eventi, che raggruppa ed organizza meglio le immagini legate da uno stesso tema, ma non mi fido ancora a renderlo il mio programma primario di gestione delle foto, è meglio lightroom, che oltretutto adesso è finalmente velocissimo.
Voglio poi prendermi il tempo per testare a fondo il nuovo iweb, che mi sembra significativamente aggiornato, un po’ alla volta…

20070910

Written by erling

10 settembre 2007 at 21:03

Pubblicato su Mac

Il nuovo giocattolo

leave a comment »

è arrivato ieri, finalmente, dopo un lungo periplo del globo si è materializzato in un enorme scatolone nello scarno appartamento montano.
Reazioni: la mia è quella del bambino che apre un nuovo giocattolo, quella di Marco improntata ad una certa diffidenza (stava infatti già giocando sul portatile, e non voleva distrazion), quella di Costanza di allegra scoperta, dall’alto dei suoi due anni. Le è piaciuta in particolare la sottile tastiera (“posso schiacciare questo?”…) e la mela che appariva sullo schermo all’accensione.
Poi tutti insieme ci siamo fatti molte foto con la isight incorporata, e siamo andati a dormire contenti.

Written by erling

6 settembre 2007 at 13:04

Pubblicato su imac

Dalla Cina con corriere

leave a comment »

Se avessi un iMac
potrei installare un
widget
per cercar su
internet
Dov’è arrivato il mio
iMac

Written by erling

4 settembre 2007 at 20:06

Pubblicato su Mac