Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

Eppur si muove

leave a comment »

Prime prove oggi con il carrellino portabimbi attaccato alla bicicletta, niente di straordinario, un breve giretto in piazza e sulle strade attorno, ma abbastanza probante per capire: uno se i bimbi gradiscono il mezzo di trasporto, e due se io riesco a trascinarlo anche in salita.

Entrambe le domande hanno avuto risposta positiva, e devo dire che la gestione del rimorchio è molto facile, ti segue anche in curva senza alcun problema, basta solo ricordarsi che è più largo della bicicletta e quindi non si può stare troppo vicino al bordo della strada. Il peso si avverte ma pensavo peggio, in totale si tratta di 16 kg di carrello oltre a 30 kg dei passeggeri e quindi in senso assoluto non è ridottissimo, ma il fatto di avere delle ruote che lo portano ovviamente aiuta.

I bambini sono stati molto contenti e non volevano scendere al termine del breve test, bisognerà vedere quale sarà la loro resistenza sulla strada; per ora sono soddisfatto e mi sembra di aver ricevuto un soffio di libertà dalla solita routine quotidiana dei marmocchi, una promessa di viaggi su due ruote come si facevano nei tempi lontani.

Annunci

Written by erling

4 agosto 2006 a 21:31

Pubblicato su vaghezza, viaggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: