Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

La stagione del movimento

leave a comment »

Estate piena, si va e si viene ogni giorno dal lavoro alla montagna (insomma, collina), dove i bimbi stanno al fresco. Macbook è felicemente insediato nell’appartamento e, senza un accesso alla rete nel raggio di chilometri, funge da proiettore di cartoni animati o da macchina delle diapositive per i nonni che non hanno ancora visto i nipotini al mare.

A ulteriore merito della semplicità d’uso, anche i componenti della famiglia meno informaticamente accorti gestiscono il portatile senza problemi, ed il Marco a 4 anni inizia a mettere le dita sul trackpad ed a usare il tasto esc per far tornare in finestra il cartone dallo schermo pieno quando è finito.

Ho disinstallato parallels, con un po’ di rimpianto a dire il vero, ma è inutile: windows causa problemi anche in veste di fantasma virtuale.

Advertisements

Written by erling

4 luglio 2006 a 19:27

Pubblicato su vaghezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: