Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

In viaggio con Macbook

leave a comment »

Allora, come si comporta sul campo? In due parole, molto bene: ho trovato una sistemazione consona per il trasporto, all'interno di una custodia comperata sul web direttamente da San Francisco (sfbags) che calza a pennello nell'interno del mio fidato zainetto fjällräven.

Scaricare le foto appena fatte, revisionarle e visionarle senza preoccuparsi dello spazio sulla scheda di memoria della macchina fotografica, o, cosa ancora più impagabile, intrattenere i bimbi per un'oretta facendoli assistere ad un cartone animato preventivamente caricato sul disco, sono le due attività che in questi quindici giorni non mi hanno fatto rimpiangere la spesa.

Internet, tasto dolente invece: ovviamente in Tunisia non mi aspettavo di trovare un collegamento wireless, ma a Londra almeno il modem doveva funzionare, invece niente, non riusciva a collegarsi mentre il telefono e la linea erano attivi. Colpa delle linee telefoniche britanniche, o della commissione europea che non standardizza a sufficienza, dato che il modem apple qui non ha problemi.
Poco male comunque, esiste un mondo là fuori che chiede solo di essere scoperto, e nel nostro piccolo ed un po' alla volta lo stiamo facendo

Advertisements

Written by erling

25 giugno 2006 a 21:39

Pubblicato su MacBook Pro, viaggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: