Viaggiar si deve

viaggi, foto, mac e il resto

La perversione della configurazione

leave a comment »

Ho terminato oggi i miei esperimenti con le finestre virtuali di windows in macos, tramite il software, peraltro ottimo, di parallels.

Dei tre programmi che mi interessavano perchè al momento non presenti per il mac, il programma per il gps mi segnala che l'unità gps non è presente nonostante un attimo prima windows l'avesse riconosciuta ed avesse installato i driver. Di civilization ho detto ieri.

Del simulatore di volo, dopo aver installato e pazientato, al momento del lancio il solerte sistema operativo mi avvisa che non ho inserito il disco del programma, che invece era già presente (stesso errore di civ, mah). Io però sono più furbo ed in quattro e quattr'otto rimedio in rete la patch per farlo partire senza disco.

Funziona, ma essendo tutto virtualizzato ottengo un frame rate di meno di 10 fps ed una risposta ai comandi estremamente rallentata, tale da renderlo ingiocabile.
L'esperienza è utile però; mai come in questo caso mi sono reso conto del difetto fondamentale di windows: si passa il tempo a configurare, ovvero a cercare il modo migliore di far funzionare i programmi, o anche solo un modo per farli andare senza crash, ed alla fine non resta il tempo per usarli questi benedetti programmi.

Nel mac è l'opposto, è lui che configura le cose ed al 99% sono ben configurate, e tu passi il tuo prezioso tempo ad usare i programmi, e non a lottare per farli partire.

Credo che rimetterò nel cassetto le finestre virtuali e mi terrò stretti i miei mac.

Annunci

Written by erling

27 maggio 2006 a 22:26

Pubblicato su Mac, vaghezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: